Precedente
Home
Su
Successiva

TIME OUT
(Marco Ramello)

Intro:  Televisione, informazione,
corso di nuoto, di musica a lezione
scuola di danza, di tempo non si avanza,
dobbiamo dare tempo al tempo STOP!

Rit.:   Tu chiedi un ...
TIME OUT      sarai contento se ti fermi per tempo
TIME OUT      guardati intorno, sta nascendo un nuovo giorno
TIME OUT      afferra la vita, la tua storia è infinita

STOP!      TIME OUT.

 I):  Tempo, tempo, tempo, non c’è tempo per niente
questa è la frase che ogni giorno da noi si sente.
Fin dal mattino presto noi partiamo di fretta
perché “la scuola non è sempre lì che ti aspetta”,
papà al lavoro fa tardi un’altra volta
la mamma anche, nessuno che mi ascolta … STOP!

II):  Ma che giornata piena, non mi fermo un  minuto
tra scuola, un corso e l’altro io mi sento un po’ sbattuto.
Se non ci danno il tempo neanche più per giocare
li fermeremo noi, senti che cosa possiamo fare:
chiediamo un time out, fermiamoci un momento,
restando zitti, riscopriremo il tempo … STOP! …

INTRO

III):Tempo, tempo, tempo, sembra si sia fermato
restando zitti noi, che bello ci hanno ascoltato.
Se diamo un po’ di spazio a tutta la fantasia
solo un po’ di silenzio, hai visto che gran magia,
perché qualcuno con noi ora ha capito
si può cambiare, a volte basta poco ... STOP!

Fine:    Televisione, informazione,
corso di nuoto, di musica a lezione
scuola di danza, di tempo non si avanza,

dobbiamo dare tempo al tempo STOP!

Nel mondo attuale i ritmi sono molto elevati e, anche se non sempre ce ne rendiamo conto, chi ne fa le spese sono proprio i bambini. A causa del tenore di vita che la nostra società ci impone, spesso entrambi i genitori lavorano e l’educazione dei piccoli viene delegata sempre ad altri (televisione, scuola, corsi vari). Alcuni bimbi non hanno neppure il tempo per giocare, impegnati come sono nelle varie attività, e, soprattutto, non sono ascoltati.Voce solista: Maria Chiara
Il canto immagina la ribellione di un bambino, che, coinvolgendo alcuni amici, inventa uno sciopero molto particolare ed elimina la caratteristica principale della sua età: il rumore. Creando un silenzio assoluto si rende conto che viene ascoltato di più quando sta zitto di quando urla, e, forse, con un po’ di impegno e fantasia, le cose possono cambiare, ritornando a un ritmo di vita più a misura di bambino.

Scarica il brano in MP3

Testo e accordi in Word

Lo spartito: pag.1 - pag.2
NoteTimeOut01.jpg (131842 byte) NoteTimeOut02.jpg (122312 byte)